Moduli
· Home
· Abbonati al giornale
· Archivio
· insiemecontroilrazzismo
· Volantini

Chi Online
In questo momento ci sono, 0 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Languages


English French Italian

Nostre pubblicazioni

 QUADERNI DI PAGINE MARXISTE III BLU

Ottobre 1917 - Wall Street 1929

La Sinistra Comunista italiana tra Bolscevismo
e Radicalismo: la tendenza di Michele Pappalardi
di Dino Erba

euro 5 (6,5 compresa la spedizione)
All'inizio degli anni Venti, sorsero tendenze comuniste radicali che prima criticarono, poi cercarono di contrastare le scelte del movimento comunista internazionale, trascinato dal riflusso della rivoluzione d'Ottobre e sempre piu' sottomesso al governo sovietico.
Fin dai suoi primi passi, si distinse la Sinistra italiana. I suoi militanti, costretti all'esilio, ebbero occasione di conoscere altre voci critiche.
Da questo confronto, nel 1927, si costitui' il gruppo animato da Michele Pappalardi, che ebbe come riferimenti la Sinistra tedesco-olandese, in particolare il gruppo di Karl Korsch, e la Sinistra russa di Gavril Mjasnikov. L'attivita' del gruppo si concluse nel giro di pochi anni, dal 1927 al 1931. Ma furono anni decisivi, in cui l'onda lunga dell'Ottobre russo si andava esaurendo, rivelandosi impotente ad affrontare una crisi di profonda portata, come il crollo di Wall Street, con le implicazioni che la precedono e la accompagnano: fascismo, keynesismo e guerra. Le cui conseguenze, nello scontro di classe, sono oggi di impellente attualita'.

Per riceverlo a casa compila il modulo

 


You can syndicate our news using the file backend.php

   Get Firefox!